IL POETA GUARDA IL MONDO: PASCOLI LA NATURA E IL SIMBOLO

“Il giorno fu pieno di lampi; ma ora verranno le stelle, le tacite stelle…”. In questo incontro parleremo di Giovanni Pascoli e in particolare ci soffermeremo su quelle poesie nelle quali il poeta parla della natura. Se sfogliamo le pagine delle sue raccolte, troviamo moltissimi componimenti dedicati alla nebbia, al lampo, al tuono, alla pioggia: cercheremo di capire cosa si nasconde dietro la descrizione di questi fenomeni naturali cioè cercheremo di capire di che cosa la nebbia, il lampo, il temporale, il tuono, sono simbolo e quale immagine del mondo ci offre il poeta.

[audio http://www.scuolapiancavallo.it/SITO/podcast/poesia/03poesia.mp3]

Scritto, interpretato dalla prof. Palmina Trovato

SCARICA I TESTI

SCARICA IL QUESTIONARIO DI VERIFICA

ruggero_pascoli_figli

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...